“Il pane carasau” – Antonella Serrenti e Susanna Trossero

  "Il piccolo seme, steso sull'aia, a essiccare rimane ma già promette l'odore, il dolce sapore di pane. È odore di pace, di fame sfamata, di storie e di pazienza, è odore di casa, di pane spezzato, diviso e condiviso con speranza." Pane: eucarestia, profumo di cucine familiari, corpo di Cristo che non può essere…

Annunci

“La sirena e Mrs Hancock” – Imogen Hermes Gowar

  "Una perdita non è un vuoto. Una perdita è una presenza tutta particolare: una perdita occupa spazio; una perdita nasce proprio come ogni altra cosa vivente. Tu credi che le tue braccia siano vuote, e invece io sarò lì." Scommetto che molti di quelli che si sono avvicinati a La sirena e Mrs. Hancock,…

“Un divorzio tardivo” – Abraham B. Yehoshua

  "Fai quel che vuoi, fate quel che volete, sono con te, sono con tutti. E invece di pensare, sì, Kedmi, invece di pensare io ricordo. Pensa tu per me, pensi Assi, pensate voi tutti, pensi perfino il cane, io sorveglio il ricordo, nessun altro al posto mio."   Un divorzio tardivo è un romanzo di…

“L’estate dell’innocenza” – Clara Sánchez

"Io non trovavo il modo di fare le cose per bene, né di fare in modo che la vita fosse migliore. La realtà era sempre un osso spolpato da qualcun altro. E, per quanto la circondassi di illusioni, non smetteva di essere un osso spolpato." L'estate dell'innocenza di Clara Sánchez è un romanzo pubblicato nel 1995, ma…

“L’arte di fare il cattivo” – Carlo Lapucci

  "Nella nostra tradizione l'Orco esiste per essere vinto: l'educazione alla vita consiste non nell'evitare la paura, ma nel dominarla e vincerla." Chi non ha amato le fiabe da piccolo, e non si è addormentato al narrare di quelle, sognando di muoversi in boschi fatati e palazzi incantati? Io faccio certamente parte di quella percentuale…

“Lux” – Eleonora Marangoni

  "Il giorno in cui gli comunicarono che aveva ereditato una sorgente d'acqua minerale, un vulcano inattivo e una pensione scalcinata in un'isola del Sud dell'Europa, Thomas G. Edwards amava ancora perdutamente Sophie Selwood." Lux è uno dei candidati al Premio Strega dell'anno 2019, e forse quello che ha ricevuto più lodi: stile armonioso e alla…

“Baldovino IV di Gerusalemme” – Ilaria Pagani

  "[...] il re che al momento della battaglia era malato, non nascose la sua malattia, ma la portò sul campo davanti a tutti, facendo della sua infermità un ulteriore vessillo, una cosa che certo dovette impressionare i suoi contemporanei." La storia di Baldovino IV ha da sempre affascinato i medievalisti, e stuzzicato la fantasia…

“Fedeltà” – Marco Missiroli

  Fedeltà è uno dei romanzi più chiacchierati degli ultimi mesi: tanto pubblicizzato da vederlo ovunque, al punto che è diventato doveroso esprimere un'opinione a riguardo. Eccola qui, schietta e cruda: Fedeltà è un libro che non merita di essere candidato al Premio Strega, in quanto non solo mediocre, ma brutto. Sì, Fedeltà è brutto: è brutto lo…